Voce della durata

Voce della durata

FRANCESCO BALSAMO

 
balsamo

 

PERIODO
15 ottobre / 12 novembre 2011

OPENING
sabato 15 ottobre 2011, ore 18.00

LOCATION
BOCS, via Grimaldi, 150 – 95121 Catania

 

Persone aggrappate ad un cavo, oscillanti in un movimento che evoca il moto dei giorni, degli amori, dei bisogni di ognuno: figure appese al filo della vita, oscillanti come batacchi di campane. Ciascuno degli oscillatori si fa battente delle cose del mondo. Come se giorni, amori, bisogni, tutto insomma fosse campana vuota che attende di essere suonata.

Gianluca Lombardo

 

BIO
Francesco Balsamo è nato nel 1969 a Catania, dove vive e lavora. Ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Brera e Catania e alla facoltà di Lettere dell’Università di Catania.
Sin dai suoi esordi si muove nell’ambito di una creatività composita, dove si intrecciano molte passioni: il disegno, la pittura e la scrittura in versi. Nel 2001 è tra i vincitori del premio Eugenio Montale – sezione inediti – con Appendere l’ombra a un chiodo, poesie pubblicate nell’antologia dei premiati edita da Crocetti nel 2002; nello stesso anno riceve il premio Sandro Penna, per l’inedito, con Discorso dell’albero alle sue foglie, edito da Stamperia dell’Arancio nel 2003. Recentemente (2010) pubblica con Incerti Editori la raccolta Ortografia della neve. Dal 2003 numerose le sue partecipazioni a mostre personali e collettive in Italia ed est Europa. Tra le Personali si segnalano: La pace sorda, Emmeotto Next, Roma (2011); Il tempo plurale delle figure, Nuvole Galleria, Palermo (2009); Da nessun luogo con affetto, Galleria Lo Magno, Modica, Galleria Don Chisciotte, Roma (2008).
Tra le collettive: Padiglione Italia 54° Biennale di Venezia Regione Sicilia, Montevergini Galleria Civica d’Arte Contemporanea, Siracusa (2011); Allegory of the cave, Quattrocentometriquadri Gallery, Ancona (2011); Silver Session, South & North, Valencia (2010); Sweet Sheets (Moves to Modica), Palazzo della Cultura, Modica (2010).

 

SUPPORTER

supporter_saccosupporter_sicilcima