Frag·mén·to

Frag·mén·to

Massimo Ricciardo

Ad agosto 2021 il BOCS ospiterà un nuovo progetto espositivo incentrato su un lavoro site-specific dell’artista Massimo Ricciardo.
La mostra è la prima personale dell’artista in Sicilia e riunirà un’eterogenea selezione di immagini provenienti dal suo archivio, insieme a dipinti e installazioni.

Nella complessità tali elementi saranno leggibili come rimandi scomposti ai viaggi compiuti dall’artista, a evocazioni di architetture osservate nel tempo passato, a frammenti di varia natura liberamente associati. Seppur prodotte in periodi differenti, le opere sono tutte parti del medesimo racconto, di una narrazione volutamente scomposta e paradossale. Volgono quindi alla consapevolezza della frammentarietà della realtà ma, al contempo, mirano a restituire una lettura organica della stessa.

Per realizzare questo progetto il BOCS ha bisogno del tuo sostegno.

Di seguito la serie delle 15 opere, parte del lavoro espositivo, realizzate nel 2021 e acquistabili per l’autoproduzione della mostra.

Frag·mén·to #1 VENDUTA

Frag·mén·to #2 VENDUTA

Frag·mén·to #3 VENDUTA

Frag·mén·to #4 VENDUTA

Frag·mén·to #5 VENDUTA

Frag·mén·to #6 VENDUTA

Frag·mén·to #7 VENDUTA

Frag·mén·to #8 VENDUTA

Frag·mén·to #9 VENDUTA

Frag·mén·to #10 VENDUTA

Frag·mén·to #11 VENDUTA

Frag·mén·to #12 VENDUTA

Frag·mén·to #13 VENDUTA

Frag·mén·to #14 VENDUTA

Frag·mén·to #15 VENDUTA

Autore

Massimo Ricciardo

Dettaglio

Disegno su carta Canson bianca 250 gr

Tecnica

Tecnica mista: collage, pittura, stampa fotografica, disegno, spolvero, foglia d’oro

Formato

21×29,7 cm

Anno di produzione

2021

Supporta il progetto con l’acquisto di un’opera

Tutte le opere sono state vendute in soli 10 giorni 🎉 ma se vuoi supportare le attività del BOCS puoi fare una donazione libera tramite questa pagina.

Chi è Massimo Ricciardo

Massimo Ricciardo (Darmstadt, 1979) si è formato presso l’Accademia di Firenze e l’Università di Scienze Applicate a Potsdam, vive e lavora a Torino. Lavora su immagini d’archivio, fotografie e pubblicazioni, video amatoriali, ma anche oggetti, suoni. Parte della sua ricerca artistica si concentra soprattutto nello sviluppare la propria ricerca artistica durante un viaggio. Le sue installazioni comprendono diversi materiali disponendo un processo per la realizzazione di una nuova “memoria”.

Principali esposizioni
Listening to Voices – in the frame of the Eastern Sugar, Futura Gallery project, Praga (2021); Cantica21, Italian Contemporary Art Everywhere, MIBACT e MAECI, Roma (2020); Visual Politics of (Im-)Mobility, Haus der Kulturen der Welt, Berlino (2020); Objects of Migration Photo-Objects of Art History: Encounters in an Archive, Kunsthistorisches Institut in Florenz, Firenze (2017/20); Luther and the Avantgarde, Karlskirche Karlsplatz, Kassel (2017); Baustelle Europa/Europe Under Construction, Dresda (2016); Dispossession, Palazzo Donà Brusa, 56° Biennale, Venezia (2015).

NewsletterNon perderti nessun evento.

Se apprezzi le nostre attività e il supporto che diamo all'arte contemporanea e ai giovani artisti, iscriviti alla newsletter per non perderemo neppure un evento.